Catanzaro: atto intimidatorio contro il sindaco di Motta Santa Lucia

Cronaca

Catanzaro: atto intimidatorio contro il sindaco di Motta Santa Lucia

Un gravissimo atto intimidatorio è stato perpetrato nei confronti del sindaco di Motta Santa Lucia, un piccolo comune che si trova in provincia di Catanzaro. Ignoti, nella notte, hanno appiccato il fuoco all’automobile di Amedeo Colacino il primo cittadino del comune di 800 abitanti, mentre l’auto si trovava parcheggiata sotto l’abitazione.

Il sindaco ha voluto stigmatizzare l’episodio con un post pubblicato su facebook, nel quale ha ribadito di essere stato altre volte, minacciato dalla criminalità organizzata. “E’ la terza volta – ha postato Colacino su Facebook – che mi bruciano l’auto. Nonostante tutto non mi fermano questi balordi e vigliacchi. W la legalità”.

Le fiamme hanno danneggiato anche un’altra automobile parcheggiata vicino l’auto del sindaco, e due facciate di due condomini. L’episodio è stato denunciato ai carabinieri che in queste ore stanno vagliando le immagini di fotocamere poste nei pressi della zona per individuare i responsabili dell’atto intimidatorio.

Leggi anche