Cattura e uccide gatto: condannata una ragazzina COMMENTA  

Cattura e uccide gatto: condannata una ragazzina COMMENTA  

Uccide senza motivo e con crudeltà la gattina della vicina di casa: la ragazza che ha compiuto il terribile gesto è stata condannata dal Tribunale di Milano (sezione distaccata di Legnano) a due mesi e dieci giorni di carcere. Secondo un testimone che ha seguito la scena, la ragazza ha catturatola gatta, l’ha caricata in macchina e poi l’ha scaraventata fuori dall’abitacolo. Infine l’ha uccisa investendola con la vettura stessa. In seguito alla denuncia da parte della padrona dell’animale, il testimone ha dato conferma dell’identità della ragazza e dell’accaduto.


L’uccisione di animali è un reato previsto dall’art. 544 del Codice penale e prevede la reclusione. Inoltre la ragazza è stata condannata a risarcire i danni alla Lega antivivisezione e alla proprietaria del povero animale.

La condanna si è resa necessaria per la modalità efferata con il quale si è compiuta l’uccisione, in più avvenuta da parte di una giovanissima ragazza.

Leggi anche

12 Commenti su Cattura e uccide gatto: condannata una ragazzina

  1. io nn ho parole ma questa è da prendere e da investire avanti e indietro con la macchina maledetta tr……….

  2. ragazzina… ??? ma che ragazzina… guida l'auto… quindi una persona adulta a tutti gli effetti… aggiungerei sicuramente una persona malvagia e criminale… da nn giustifare sicuramente… ma aggiungerei… … ma chi sono i genitori di una tal specie di essere… ??? ??? perchè c'è poco da fare… parte tutto quasi sempre da li…

  3. nn e una ragazzina chi a fatto queste cose e una persona cattiva e nn a cervello cretina ed e grande per capire certe cose nn o parole

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*