Cause chimiche alla base dell’anosmia

Salute

Cause chimiche alla base dell’anosmia


L’uso di spray nasali, specialmente quelli contenente zinco, è stato spesso collegato alla perdita del senso dell’olfatto. L’Esposizione ad altre sostanze chimiche o irritanti come il fumo di sigaretta può danneggiare anch’essa il senso dell’olfatto. Alcuni farmaci possono causare iposmia o disosmia.

L’anosmia causata da farmaci o sostanze chimiche può essere temporanea, ma bisogna comunque informarsi bene prima di assumere i farmaci in quanto ve n’è un gran numero, che viene comunemente prescritto dai medici o che si può acquistare senza ricetta in famracia, che possono alterare il senso dell’olfatto, tra questi vi sono antidepressivi e anticonvulsivanti, antistaminici e farmaci per il raffreddore, antiipertensivi e farmaci del cuore, antinfiammatori, antimicrobici, antineoplastici, broncodilatatori e farmaci per l’asma, farmaci ipolipemizzanti, Miorilassanti, e vasodilatatori.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

capelli corti
Salute

Come avere capelli più folti con metodi naturali

23 agosto 2017 di Maura Lugano

I capelli sono una componente importante della bellezza e del fascino di donne e di uomini, per questo averne pochi è spesso vissuto come un vero e proprio difetto estetico,a ma in realtà ci sono pochi difetti estetici a cui non è possibile rimediare: la calvizie, l’alopecia e il diradamento dei capelli in donne e uomini sono problemi estetici che hanno una soluzione.