CAUSE COMUNI DELLA PERDITA DI UDITO COMMENTA  

CAUSE COMUNI DELLA PERDITA DI UDITO COMMENTA  

Il senso dell’udito è uno dei sensi più importanti. Senza la possibilità di sentire l’audio, non è più possibile ascoltare musica o sentire le voci dei propri cari. La perdita dell’udito è un problema che colpisce persone di tutte le età. Ci sono una varietà di ragioni perché questo accade.


Una causa di perdita dell’udito è di origine  batterica o dovuta ad  infezioni virali. La meningite e la parotite sono due tipi di infezioni che possono danneggiare il nervo uditivo e causare la perdita delle cellule ciliate. Il nervo uditivo può anche essere colpito da un tumore benigno chiamato neuroma acustico.


L’accumulo di cerume è un’altra causa di perdita dell’udito.Il condotto uditivo produce naturalmente una sostanza cerosa. Questa aiuta a lubrificare e proteggere i tessuti nell’orecchio. Questa cera però con il tempo si accumula e può causare la perdita dell’udito se non viene pulita di tanto in tanto. Quando si utilizza del cotton-fiock per pulire le orecchie, bisogna fare attenzione a non spingerlo troppo in profondità nel condotto uditivo, per non danneggiarlo e per evitare di spingere il cerume in fondo. La punta del tampone di cotone, infatti, può forare il timpano, causando la perdita dell’udito.


Un’altra causa molto comune di perdita dell’udito è l’esposizione prolungata al rumore. Coloro che lavorano negli aeroporti, nelle discoteche, nell’edilizia, o in altri luoghi molto rumorosi, sono a rischio. Questa continua esposizione ai rumori forti per lunghi periodi di tempo ha infatti un impatto negativo sulla capacità di sentire. Anche altri rumori forti come concerti, spari ed esplosioni, possono rappresentare un problema.

L'articolo prosegue subito dopo


La Presbiacusia, o la perdita progressiva dell’udito legata all’età è un altro motivo. Nelle persone con più di più di 55 anni, questa è di gran lunga la causa più comune della perdita della capacità di sentire. Ciò è dovuto al fatto che con l’età, le cellule nervose dell’orecchio interno gradualmente declinano. Questo danno è permanente e può variare da lieve a grave.

Alcuni Farmaci ed altre sostanze possono aumentare il rischio di perdita dell’udito. L’uso di aspirina in dosi elevate, infatti, è noto per provocare problemi di udito. Ma anche diuretici dell’ansa ne sono spesso colpevoli. Questi farmaci sono utilizzati per il trattamento di pazienti con pressione sanguigna alta e con insufficienza cardiaca. Anche gli antibiotici l’ ibuprofene, il naproxene, sono stati collegati alla perdita di udito.

L’udito è molto importante per tutti. Anche se la vita può andare avanti senza la capacità di sentire il suono, è importante poter prevenire la perdita dell’udito, mediante cure appropriate ed attenzione. Mentre ci sono cause al di fuori del nostro controllo, come l’età, esistono anche le misure preventive adatte a garantire la corretta salute delle vostre orecchie. Non sottovalutate il problema, se siete a rischio, se avete delle difficoltà o percepite abbassamenti di udito, consultate subito il vostro medico!

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*