Cdm: donne in pensione a 65 anni COMMENTA  

Cdm: donne in pensione a 65 anni COMMENTA  

Donne lavoratrici

A partire dal 2012, le donne Italiane andranno in pensione a 65 anni. E’ stato il via libero che i ministri hanno dato venerdì scorso.

La richiesta dell’Europa affinchè anche l’Italia si adeguasse al resto degli standard UE è stata dunque accolta, e così dal 1 gennaio 2012 le dipendenti pubbliche allungheranno il loro servizio di 5 anni.

L’aumento dell’età pensionabile, a quanto sostiene il ministro del Lavoro Maurizio Sacconi, avverà in un’unica manovra, senza tappe intermedie o cambiamenti graduali.

Si tratta, ricordiamo, di una manovra economica di governo, dalla quale si spera di trarre dei risparmi che possano consentire di mantenere il sistema pensionistico in modo stabile e con una visione al futuro.

(Foto © Impresalavoro)

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*