C'è Posta per Te e l'umiltà dei calciatori Reina e Mertens
C’è Posta per Te e l’umiltà dei calciatori Reina e Mertens
Calcio

C’è Posta per Te e l’umiltà dei calciatori Reina e Mertens

C'è Posta per Te e l'umiltà dei calciatori Reina e Mertens
C'è Posta per Te e l'umiltà dei calciatori Reina e Mertens

I calciatori del Napoli Reina e Mertens fanno una sorpresa a “C’è Posta per Te” a un ragazzo partenopeo in difficoltà economiche.

I giocatori del Napoli Reina e Mertens hanno rivelato tutta la loro umiltà e umanità nella puntata di sabato 4 marzo del programma “C’è Posta per Te” di Maria De Filippi. I due calciatori sono stati invitati in studio per confortare una coppia napoletana con due figli e in forte difficoltà economiche. A chiamare in causa i due campioni del Napoli è stata Anna.

Anna, poco più che 20enne, desiderava consolare suo marito il quale, con 600 euro al mese, non riesce a dare alla famiglia ciò che vorrebbe. Anna è tifosa del Napoli. E’ la sua squadra del cuore. Al momento, Reina e Mertens sono i due personaggi più rappresentativi dei partenopei. “Stasera sono qui – dichiara la ragazza al suo compagno – per farti capire che c’è una donna che ti ama e che ti apprezza moltissimo.

E tutto ciò nonostante tu non riesca a trovare un lavoro che ti consenta una vita più serena”.

Anna e Francesco vivono con 600 euro al mese e hanno due bambini a carico. Ma i due ragazzi non rinunciano al loro sogno di una vita più tranquilla. Dopo la comparsa della madre di Francesco in studio, giunge quella dei due calciatori. Una vera e propria apparizione, per Francesco. Reina e Mertens si sono dimostrati delicati, molto sensibili e comprensivi nei confronti del giovane. “Siete due genitori che stanno crescendo con valori importatissimi”, ha dichiarato il portiere. “Sono geloso di te – ha aggiunto Mertens – Noi calciatori abbiamo tutto ma spesso ci dimentichiamo delle cose importanti. Ma tu sei veramente un uomo”. I due calciatori regalano alla coppia la fede che i due erano stati costretti a vendere. Infine, dei soldi e diversi doni da parte del Napoli. “Queste sono cose che aiutano – conclude Reina – Ma la tua vera fortuna è avere una moglie bellissima e due bambini”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche