C’è Posta per Te: trova la mamma scappata con un sms, ecco cosa dice - Notizie.it
C’è Posta per Te: trova la mamma scappata con un sms, ecco cosa dice
Gossip e TV

C’è Posta per Te: trova la mamma scappata con un sms, ecco cosa dice

C’è Posta per Te spesso presenta casi strappalacrime o molto sentiti dal pubblico a casa. Nel corso della puntata del 25 Febbraio la storia di Christian ha commosso tutti

Cristian, geometra, 21 anni e cercava la mamma, Nunzia, mamma che lo aveva abbandonato con la sorelle poco più grande, quattro anni fà, con un sms. Cristian che ha soli dieci anni aveva perso il papà. La mamma faceva la badante e già prima di scappare e abbandonare i figli, a casa non c’era quasi mai. maria trova la mamma e così Christian, inseguendo a dirotto le dice: “Non ti ho fatto nulla di male, perché sei andata via”. La mamma Nunzia entra nello studio con il nuovo fidanzato.

“Mamma, sono tuo figlio Cristian, sono passati tre anni da quando te ne sei andata e mi hai lasciata con un semplice messaggio dicendo che non volevi più tornare e che stavi bene.

In questi anni non ho fatto altro che cercarti e domandarmi se tu mi avessi preso in giro. Ho fatto tutto da solo, non ci ha aiutato nessuno. Non ti abbiamo fatto nulla di male, perché sei andata via. Vorrei passare di nuovo dei giorni insieme a te. Non ho più festeggiato un compleanno perché temevo di dimenticare quello festeggiato con te. La mia vita è cambiata, sono innamorato di una ragazza che sta sempre accanto a me. Si chiama Lucy”.

Ma Maria De Filippi chiede alla fidanzata di Christian di entrare in studio perchè si accorge che sta soffrendo troppo. “Lei è la ragazza che amo più al mondo, ho intenzione di sposarla. Aspettiamo un bambino, volevo lo sapessi. Sono felice. Mi accontento anche se non vuoi sentirmi, perché ce l’ho fatta lo stesso”.

Nunzia allora esordisce dicendo: “Li ho cresciuti come fossero miei figli, non voglio avere niente a che fare con loro”. Nessuno in studio ha capito cosa volesse dire la donna, tantomeno Maria che ha provato a farla parlare ma invano.

“Maria li ho presi con me quando erano piccoli, li ho cresciuti come se fossero figli miei. Maria non voglio più avere niente a che fare con loro. Ho passato l’inferno in quella casa. Cristian si è comportato male. Maria ho un nuovo marito e sto benissimo. Una volta ero sul divano e lui mi ha alzata con tutto il divano. La sorella, invece, mi feriva con le parole”.

Cristian in lacrime con il cuore a pezzi cerca di spiegare cosa ha vissuto e dice alla mamma: “Mamma sai cosa significa essere escluso perché sei diverso? Sai cosa vuol dire spiegare ai professori le mie condizioni, le persone che ti escludono perché sei diverso. Lo sai cosa significa?”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Chiara Cichero 1238 Articoli
Mamma, laureata, scrittrice incallita, ambientalista da una vita, esperta in Pnl, in comunicazione di massa e nel benessere emotivo. Maremmana per amore di questa terra tanto rigogliosa, fiorentina di nascita e di formazione. Blogger e redattrice on line, attualmente studentessa in Seo Web Marketing Specialist.