Cefalù, rapinatori incastrati dal Dna: tre arresti

Cronaca

Cefalù, rapinatori incastrati dal Dna: tre arresti

Dna

Incastrati dalle tracce del Dna sui mozziconi di sigaretta, dopo una rapina ai danni di due anziani. Un errore dei rapinatori, che ha permesso di risalire ai loro profili genetici. Tra gli arrestati dai carabinieri, una ragazza di 23 anni. È accaduto a Cefalù (Palermo). La rapina risale a sei mesi fa in una casa nelle campagne di Cefalù. Le tracce prelevate sul luogo della rapina sono state esaminate durante le indagini dal Ris di Messina, che è risalito all’identità genetica dei rapinatori.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Loading...