Celtic-Inter, probabili formazioni sedicesimi Europa League 19 febbraio 2015

Calcio

Celtic-Inter, probabili formazioni sedicesimi Europa League 19 febbraio 2015

icardi

Celtic-Inter, sfida dal grande passato per i nerazzurri di Mancini.

Rientra Icardi, out Nagatomo, Andreolli, D’Ambrosio e Jonathan.

Celtic-Inter è una sfida dai sapori storici, ma ormai sbiaditi per i sedicesimi di Europa League. La gara andrà in scena al Celtic Park di Glasgow domani alle ore 21:05 e sarà diretta dall’arbitro ungherese Vad.

L’Inter ormai fuori dalla lotta al terzo posto in campionato punta forte su questa competizione, che da quest’anno consentirà alla vincitrice di approdare alla Champions. Per questo è diventato per i nerazzurri l’obiettivo primario della stagione, ma per l’andata Mancini sarà costretto a rinunciare a Nagatomo, Jonathan, Andreolli e D’Ambrosio, in poche parole avrà una difesa ridotta ai minimi termini, in più non potrà contare su Podolski e Brozovic che non fanno parte della lista UEFA, mentre ci sarà Shaqiri e rientra anche Icardi dopo aver saltato la gara di Bergamo. Convocato anche il giovane Puscas.

La linea difensiva dovrebbe essere composta da Campagnaro, Ranocchia, Juan Jesus e Santon, mentre a centrocampo potrebbe trovare spazio Kuzmanovic.

Il Celtic assoluto padrone del campionato scozzese nell’ultima giornata di campionato ha lasciato in panchina molti titolari in vista di questa gara, questo lascia intendere quanto sia importante anche per gli scozzesi l’apuntamento di domani.

Probabili Formazioni:

Celtic (4-2-3-1): Gordon; Izaguirre, Van Dijk, Denayer, Matthews; Biton, Brown; Johansen, Armstrong, Mackay-Steve; Griffiths.

Inter (4-3-1-2): Handanovic; Campagnaro, Ranocchia, Juan Jesus, Santon; Kuzmanovic, Medel, Guarin; Shaqiri; Icardi, Palacio.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Patrizio Annunziata 947 Articoli
Vivere di calcio e sport con passione cercando sempre di essere imparziale e raccontare solo e senza mezzi termini la pura realtà dei fatti per rendere un servizio degno ai lettori.