Centri specializzati per la cura della Sindrome di Meniere - Notizie.it

Centri specializzati per la cura della Sindrome di Meniere

Salute

Centri specializzati per la cura della Sindrome di Meniere

La Sindrome di Meniere richiede cure specialistiche, ecco perchè in Italia si sono creati dei poli di eccellenza per il suo trattamento.

La Sindrome di Meniere è una patologia che interessa l’orecchio interno, dove ha sede il labirinto, e causa a chi ne soffre fenomeni di vertigini, di nausea e di acufeni (il paziente sente dei fischi o dei rumori sempre).

Il medico in grado di diagnosticare con certezza la patologia è l’otorinolaringoiatra, e lo fa avvalendosi di specifici test.

In Italia esistono, ad oggi, diversi centri specializzati per la cura di tale sindrome; tra questi ne ricordiamo alcuni dei principali, situati su tutto il territorio nazionale:

  • Policlinico Universitario Campus Bio-Medico, Via Alvaro del Portillo, 200 – Roma
  • Centro Mecico Specialistico “San Francesco”, Via Zadei 16 – Brescia
  • Ospedale S. Maria del Carmine di Rovereto, Corso Verona, 4 – Rovereto (TN)
  • Ospedale Niguarda, Piazza Ospedale Maggiore, 3 – Milano
  • CRO Firenze, Piazzale Porta al Prato 34 – Firenze
  • Fondazione IRCCS Policlinico San Matteo, Viale Camillo Golgi, 19 – Pavia
  • Azienda Ospedaliera G.

    Rummo, Via Pacevecchia, 53 – Benevento

  • Azienda Ospedaliere Universitaria Senese, Viale Bracci,16 – Siena
  • Azienda Ospedaliera Specialistica dei Colli – (Monaldi, Cotugno, CTO), Via Leonardo Bianchi – Napoli
  • Policlinico di Bari “Ospedale Giovanni XXIII”, Piazza Giulio Cesare, 11 – Bari
  • Ospedale SS Annunziata di Savigliano, Via Ospedali, 9 – Savigliano (CN)
  • Ospedale Guglielmo da Saliceto di Piacenza, Via Taverna, 49 – Piacenza.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

disfotopsia
Salute

Come vivere con la disfotopsia

22 ottobre 2017 di Notizie

Se dopo un intervento alla cataratta si soffre di disfotopsia si può ricorrere a un paio di occhiali, all’uso di farmaci appositi o a un intervento chirurgico.