Cerimonia nazionale di premiazione: Langhe e Roero ritirano il Premio per il secondo posto COMMENTA  

Cerimonia nazionale di premiazione: Langhe e Roero ritirano il Premio per il secondo posto COMMENTA  

Il 30 ottobre 2013 si è svolta a Roma, presso la Sala Monumentale della Presidenza del Consiglio dei Ministri, la Cerimonia nazionale di premiazione nel quadro del progetto europeo Eden-Destinazioni europee di eccellenza 2012/2013, dedicato al tema “Turismo accessibile”. Su cinquanta destinazioni pervenute, le Langhe e il Roero hanno ottenuto il secondo posto dopo Pistoia e Provincia.


II premio è stato consegnato, dal Sottosegretario di Stato al Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo Simonetta Giordani, ai partner che hanno partecipato al progetto: Comune di Alba, Comune di Bra, Unione dei Comuni del Barolo, Ente Turismo Alba Bra Langhe e Roero, Consorzio Turistico Langhe Monferrato Roero.

Il sottosegretario ha affermato di essere contenta che realtà piccole si distinguano per l’eccellenza; questo deve essere un segnale positivo per il governo.

Hanno ritirato le targhe e i diplomi: per l’Ente Turismo Alba Bra Langhe Roero, il Presidente Luigi Barbero e per il Comune di Alba, l’Assessore al Turismo Paola Farinetti. Presente anche il Direttore dell’Ente Turismo Mauro Carbone.


Alla premiazione hanno partecipato anche i rappresentanti delle 30 destinazioni selezionate nelle precedenti edizioni, dal 2007 al 2011, ai fini di favorire lo scambio di esperienze ed informazioni nell’ambito della Rete nazionale EDEN.

L'articolo prosegue subito dopo


Le 5 destinazioni selezionate entreranno a far parte della Rete Eden nazionale ed europea, potranno forgiarsi del titolo“destinazione europea di eccellenza 2013” o “destinazione Eden 2013” e potranno utilizzare il logo Eden ai fini promozionali.

Il progetto rivolto ai Comuni italiani che avessero un programma inerente al tema del turismo accessibile, ha valutato l’accessibilità e la valorizzazione economica del territorio. Tre gli obiettivi del progetto: promuovere il turismo accessibile e di qualità, sensibilizzare i soggetti interessati (amministratori, responsabili della gestione delle destinazioni, piccole e medie imprese, comunità locali) allo sviluppo di un turismo accessibile, migliorare la conoscenza dei prodotti e servizi del turismo accessibile.

Foto, da destra: Mauro Carbone, Ente Turismo Alba Bra Langhe Roero; Luigi Barbero, Ente Turismo Alba Bra Langhe Roero;Simonetta Giordani, Sottosegretario di Stato al Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo; Paola Farinetti, Assessore al Turismo del Comune di Alba.

“Il territorio di Langhe e Roero è rinomato in tutto il mondo per l’enogastronomia. – afferma Luigi Barbero presidente dell’Atl Alba Bra Langhe e Roero – Il riconoscimento come destinazione europea d’eccellenza per il turismo accessibile ci da la misura di come il territorio stia lavorando per migliorare e ampliare l’offerta turistica. Questo riconoscimento è anche un modo per entrare in una rete di scambio di buone pratiche. Abbiamo infatti di recente presentato insieme alle 5 destinazioni italiane vincitrici del concorso un progetto che permetterà ai territori di essere maggiormente competitivi sul turismo accessibile e esperienziale.”

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*