CGIA: Comuni italiani più colpiti dalla SPENDING REVIEW

News

CGIA: Comuni italiani più colpiti dalla SPENDING REVIEW

CGIA: Comuni italiani più colpiti dalla SPENDING REVIEW novità

Secondo quanto appreso da uno studio elaborato dalla CGIA di Mestre, possiamo affermare che è emersa una situazione negativa circa gli effetti della spending review su alcuni Comuni italiani. Le riduzioni che saranno attuate dal governo, indicheranno una riduzione della spesa che i comuni potranno dedicare agli abitanti, con un aumento delle tasse comunali.

Per quanto concerne lo studio effettuato dalla CGIA, possiamo affermare che, questo ha evidenziato che le risorse di cui dispongono i Comuni italiani, verranno drasticamente ridotte per quest’anno, per un totale di 1,5 miliari di euro, in particolare questo accadrà in numerosi capoluoghi dell’Italia, particolarmente in 108 Comuni. Quanto alla detrazione delle risorse economiche, i Comuni che saranno soggetti ai tagli, tra i maggiori distinguiamo la presenza di Napoli che, differentemente dallo scorso anno, avrà a sua disposizione 50,8 milioni di euro in meno, a seguire il comune di Milano che, disporrà di 36 milioni di euro in meno.

Per quanto riguardano gli effetti sulle imposte comunali, il Segretario Generale della CGIA, Giuseppe Bortolussi, spiega: “Con meno soldi a disposizione è quasi certo che i sindaci saranno costretti ad aumentare i tributi locali”.

Dunque, in questo modo, le Amministrazioni Comunali, per guadagnare maggiormente, dovranno aumentare l’imposizione su IMU, TARI e TASI. Per quanto concerne le categorie maggiormente colpite, queste saranno gli artigiani, i commercianti, le famiglie e i piccoli imprenditori.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Loading...