Chablis A.O.C. Vieilles Vignes 2013, Lamblin & Fils

Vini

Chablis A.O.C. Vieilles Vignes 2013, Lamblin & Fils

I Vigneti della Borgogna si estendono per circa duecentotrenta miglia dalla punta meridionale del Beaujolais all’angolo nord di Chablis, a circa centotredici miglia a sud est di Parigi.

Con una superficie totale di seimila e ottocento ettari , Chablis è la più grande delle zone vitivinicole della Borgogna dedicata ai soli vini bianchi.

Le vigne sono disposte sulle pendici calcaree del famoso Kimeridgian, su entrambi i lati del suggestivo fiume Serein. Il clima continentale – caldo in estate e freddo in inverno, con forti gelate primaverili – e il terreno calcareo marnoso si combinano per contribuire a creare un terroir eccezionale nel suo genere.

Situata nella città di Maligny, Lamblin & Fils è uno dei più antichi Domaine della regione di Chablis, dato che le prime tracce di questa famiglia in questa terra risalgono al lontano 1690; dal 2003 l’azienda è giunta, pensate, alla dodicesima generazione di famiglia.

Oggi degustiamo lo Chablis A.O.C. Vieilles Vignes, prodotto da vigneti di Chardonnay di oltre quaranta anni di età situati nel cuore di Chablis.

Ottenuto da raccolta manuale e successiva vinificazione con fermentazione e maturazione naturali, seguita da un minimo di sei mesi di affinamento prima di una filtrazione molto leggera e dell’imbottigliamento, la vendemmia 2013 si presenta di un bel colore giallo paglierino scintillante. Al naso propone fini aromi di glicine, pescanoce, mela limoncella, erba appena tagliata ed una deliziosa mineralità che si ritrova anche in bocca; gustoso, caldo e fresco, si muove con dinamicità e grande piacevolezza fruttata e ancora minerale. Il finale sottile ma persistente chiude l’assaggio di un ottimo vino chardonnay in purezza; lo proverei con un delicato risotto di asparagi.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Loading...