Champions, Juventus: pareggio senza reti contro il Borussia Monchengladbach

Calcio

Champions, Juventus: pareggio senza reti contro il Borussia Monchengladbach

Champions League: Zenit-Benfica dove vederla in diretta live

Finisce con un anonimo zero a zero l’assalto all’arma bianca della Juventus contro il Borussia Monchengladbach, nella sfida valida per la terza giornata di Champions League. I bianconeri sprecano una sorta di match point che sarebbe valsa la qualificazione virtuale agli ottavi di finale, anche se continuano a rimanere in testa alla classifica appaiati al Manchester City che ha superato in rimonta il Siviglia.

L’avvio della Juventus è promettente, ma deve fare i conti con la difesa ben organizzata degli avversari e con l’estremo difensore Sommer, in serata di grazia. Convincente la prestazione di Pogba, sempre nel vivo della manovra, e tornato leader per una sera, dopo le recenti prestazioni in chiaroscuro. Impalpabile, ancora una volta, la prestazione di Mandzukic, che ha sprecato la chance di una maglia da titolare, con una prova incolore. Morata prova ad impensierire la retroguardia teutonica ma con scarsa reattività, cosi l’uomo più pericoloso fra gli uomini di Allegri, alla fine, risulta il francese Pogba, le cui conclusioni dalla distanza non piegano le mani di Sommer.

I tedeschi in attacco sono poca cosa, anche grazie ad una prova maiuscola di Barzagli, di gran lunga il migliore in campo.

La Juve, dopo un primo tempo dominato, cala nella ripresa e allenta la morsa nell’area di rigore tedesca. In questo modo il Borussia corre pochi rischi e alla fine riesce nell’impresa di portare a casa un punticino, che le consente di tenere acceso un lumincino di speranza in ottica qualificazione. Per la Juventus è un pari amaro, che non lascia contento Allegri, seppure la classifica nel girone continua a sorridere. Adesso è di nuovo testa al campionato, allo Juventus Stadium è attesa l’Atalanta.

TABELLINO E PAGELLE

Juventus (3-5-2): Buffon 6; Barzagli 8, Bonucci 5, Chiellini 6; Cuadrado 5,5 (15′ s.t. Pereyra 5,5), Marchisio 6,5, Khedira 6, Pogba 6,5, Alex Sandro 5,5; Mandzukic 5 (24′ s.t. Zaza 5), Morata 6 (34′ s.t. Dybala sv).

Borussia Moenchengladbach (4-2-3-1): Sommer 6; Korb 6, Christensen 7, Dominguez 5, Wendt 5,5; Xhaka 6, Dahoud 5 (41′ s.t.

Nordteivt sv); Traoré 6,5 (36′ s.t. Hahn sv), Raffael 6,5 (28′ s.t. Hazard sv), Johnson 5,5; Stindl 5.

Leggi anche