Champions League 2017, il calendario da qui in avanti

Calcio

Champions League 2017, il calendario da qui in avanti

champions league 2017

Come proseguirà la Champions League da qui in avanti? Ecco il calendario dei quarti di finale con tutti gli abbinamenti. E la Juventus con il Barca.

Ecco gli abbinamenti dei quarti di finale di Champions League a seguito del sorteggio di Nyon.

Atletico Madrid – Leicester City

Borussia Dortmund – Monaco

Bayern Monaco – Real Madrid

Juventus – Barcellona

Le partite di andata si disputeranno l’11 e il 12 aprile, quelle di ritorno il 18 e il 19 dello stesso mese. Una curiosità: a pescare i nomi è stato l’ex bianconero Ian Rush, centravanti gallese proveniente dal Liverpool che, in Italia, non riuscì a sfondare.

Questo il calendario dei match

martedì 11 aprile:

Juventus – Barcellona

Borussia Dortmund – AS Monaco FC

mercoledì 12 aprile:

Atletico Madrid – Leicester City

Bayern Monaco – Real Madrid

martedì 18 aprile:

Leicester City – Atletico Madrid

Real Madrid – Bayern Monaco

mercoledì 19 aprile:

Barcellona – Juventus

AS Monaco FC – Borussia Dortmund

Champions League: Juventus – Barcellona

All’unica italiana rimasta in gara, la Juventus, è toccato forse il boccone più amaro.

I bianconeri dovranno infatti vedersela con il Barcellona di Messi e Neymar, la squadra protagonista, con il Paris Saint Germain, del più clamoroso recupero dell’intera storia della Champions.

L’allenatore Massimo Allegri ha commentato l’abbinamento con un tweet in cui ha rimarcato che la Champions rimane la manifestazione calcistica più bella in assoluto, con “gli stadi più belli, le giocate dei campioni, il fiato sospeso per 180 minuti”. “Il fascino”, ha scritto Allegri, “va oltre a ogni timore: saremo pronti”. Il capitano della Juventus Gigi Buffon ha invece scritto, sempre su Twitter, che l’avversario “non conta”, “conta solo esserci”. Pavel Nedved, invece, attuale vicepresidente del club torinese, ha detto che “questa partita arriva al momento giusto”. “La squadra è in continua crescita” e “l’importante è essere al top”: “rispettiamo il Barcellona”, ha precisato Nedved, “ma senza che di mezzo si metta la paura”.

Negli altri abbinamenti spicca il big match fra Bayern Monaco e Real Madrid, con l’allenatore dei tedeschi Carlo Ancelotti che si troverà di fronte il suo ex club.

“La sfida con il Real Madrid per me è davvero emozionante”, ha spiegato Ancelotti, “e sarà stimolante giocare contro di loro. Noi abbiamo molta fiducia e quest’anno vogliamo vincere la Champions League”. “Penso che abbiamo le capacità di battere il Real ma certo loro sono una squadra fantastica con un fantastico allenatore”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche