Champions League: Atletico Madrid e Bayern volano in semifinale

Calcio

Champions League: Atletico Madrid e Bayern volano in semifinale

I quarti di finale di Champions League hanno avuto esito fatale per gli attuali campioni in carica del Barcellona, sconfitti per 2-0 sul campo dell’Atletico Madrid ed eliminati (dopo avere vinto l’andata per 2-1) non senza polemiche per alcuni errori arbitrali commessi dal fischietto italiano Rizzoli. Decide una doppietta del furetto imprendibile Griezmann, autentico mattatore del match, che ha realizzato di testa il vantaggio nella prima frazione e poi ha arrotondato il bottino con un rigore assegnato ad un quarto d’ora dalla fine per fallo di mani in area di Iniesta.

Gravissimo l’errore di Rizzoli a pochi minuti dal termine, che giudica fuori area un fallo di mani commesso da un difensore dei colconheros assegnando solo una punizione dal limite. In precedenza gli azulgrana si erano lamentati per un altro rigore evidente non concesso dal direttore di gara.

Nell’altra semifinale, finisce 2-2 la sfida del ‘Da Luz’ tra Benfica e Bayern Monaco, con i bavaresi che brindano all’accesso in semifinale dopo l’1-0 rifilato ai portoghesi all’andata.

Lusitani che spaventano i tedeschi passando in vantaggio per primi grazie ad una rete siglata da Jimenez che illude gli appassionati tifosi locali. Il pareggio porta la firma dell’ex juventino Vidal, ancora decisivo in un match importante, mentre è Mueller a realizzare la rete del vantaggio bavarese, che regala tranquillità a Guardiola. Nel finale convulso, il Benfica trova la rete del pareggio con Talisca che nel finale sfiora la rete del 3-2 che avrebbe rimesso tutto in discussione.

Venerdi si attendono i sorteggi delle semifinali che prenderanno il via il 26 e il 27 aprile.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche