Champions League, finale 2016: vince il Real ai rigori!

Calcio

Champions League, finale 2016: vince il Real ai rigori!

champions league
champions league

La Champions League ha il suo nuovo vincitore, il Real Madrid che ha battuto l’Atletico in dopo una partita durissima ma bellissima

Una partita al cardiopalma, non sono bastati i tempi supplementari per risolverla: apre Sergio Ramos in fuorigioco, pareggia Carrasco su assist di Juanfran. Ai rigori basta l’errore di Juanfran a far vincere il Real

PRIMO TEMPO – Le formazioni della finale di Champions League sono quelle annunciate. il BBC per il Real Madrid, mentre Torres-Griezmann è il duo d’attacco per l’Atletico. La squadra di Simeone parte meglio, ma alla prima occasione vera il Real passa ma è un gol irregolare: calcio da fermo di Kroos prolungato di testa da Bale, da dentro l’area piccola Sergio Ramos anticipa Oblak e la mette dentro. Peccato che la posizione di Sergio Ramos sia irregolare: la chiamata non era facile ma il gol è in fuorigioco. L’Atletico sente molto lo svantaggio e pur mantenendo alti ritmi non riesce a fare pericoli al portiere del Real.

Ci prova solo Griezmann, ma il tiro è decisamente debole. Il Real controlla ma non tenta, in fondo, il raddoppio.

SECONDO TEMPO – Le cose cambiano decisamente nel secondo tempo, con l’Atletico che beneficia subito di un calcio di rigore: Pepe, in netto ritardo, atterra Torres in area, rigore netto, ma Griezmann prende la traversa interna. Per l’Atletico è il secondo rigore sbagliato consecutivo in Champions League dopo quello in semifinale fallito da Torres. Ma è l’episodio che da la scossa all’Atletico che attacca a spron battuto lasciando spazi al real in contropiede. In uno, clamoroso, Cristiano Ronaldo, solo, davanti al portiere, sbaglia per aver cercato una inutile finezza. Solo un minuto dopo, al 79′, l’Atletico pareggia: splendida azione, traversone di prima di Juanfran, Danilo si perde Carrasco, entrato nella ripresa, che in scivolata al volo pareggia. E’ 1-1, e il risultato resta questo fino ai supplementari

LOTTERIA CANAGLIA – I supplementari non cambiano il risultato, il Real ci prova forse di più, ma l’atletico non si tira indietro.

I portieri non devono soffrire, tranne un’uscita a farfalla di Oblak, non sfruttata. E si arriva ai calci di rigore. Un solo errore, è quello di Juanfran, che tira troppo angolato e prende il palo. Per il resto, rigori perfetti, non forti ma tutti angolati, tranne l’ultimo, in cui Cristiano Ronaldo scarica tutta la sua rabbia con un tiro comunque imparabile e potentissimo.

E’ finita, la Champions al Real Madrid, mentre continua la maledizione per l’Atletico.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Modestino Picariello 712 Articoli
Giornalista e insegnante, amo poter raccontare la realtà in maniera chiara e semplice. Il più grande potere è nella conoscenza
Contact: Google+