Champions League: Juventus-Siviglia 2-0, commento e pagelle del match COMMENTA  

Champions League: Juventus-Siviglia 2-0, commento e pagelle del match COMMENTA  

La Juventus, si dimostra ancora bella in Europa, nonostante le difficoltà in campionato e supera senza affanni un modesto Siviglia, dominando il match di Champions League e conquistando il secondo successo consecutivo che spiana la strada verso la qualificazione agli ottavi. I bianconeri dominano in lungo e in largo il match, tenendo costantemente il pallino del gioco. Prima Dybala e poi Morata provano ad impensierire l’estremo difensore Rico, ma è il bomber spagnolo che trova la soluzione vincente a pochi secondi dal termine della prima frazione, incornando perfettamente un cross di Barzagli.

Il leit-motiv della gara non cambia nella ripresa, con i bianconeri che contengono bene la flebile reazione degli iberici. e provano in diverse occasioni a raddoppiare ancora con Dybala. Cuadrado domina la propria fascia di competenza, facendo breccia costantemente sulla difesa avversaria e sfornando palloni invitanti per i compagni.

Al termine della gara c’è gloria anche per il neo entrato Zaza, che conclude perfettamente un contropiede ben congegnato, con il Siviglia tutto sbilanciato in avanti alla ricerca del pari. Il bomber supera il diretto avversario e fa fuori Rico, mettendo in ghiacciaia il risultato. Adesso la Juventus comanda il girone con 6 punti, mentre il Manchester City che supera in extremis il Borussia Moenchengladbach, si porta a quota tre appaiando al secondo posto proprio il Siviglia, mentre i tedeschi rimangono ultimi a zero punti.

Ecco il tabellino e le pagelle del match:

JUVENTUS-SIVIGLIA 2-0 (1-0)

Juventus (4-3-3): Buffon 6; Barzagli 6.5, Bonucci 6, Chiellini 6, Evra 7; Khedira 6.5 (75′ Alex Sandro sv), Hernanes 6, Pogba 6; Cuadrado 7, Morata (80′ Zaza 6.5), Dybala6.5 (88′ Rugani sv). A disp.: Neto, Lemina, Vitale, Pereyra. All.: Allegri.
Siviglia (4-4-2): Rico 6; Coke 5.5, Andreolli 5.5, Kolodziejczak 6, Trémoulinas5.5; Konoplyanka 6, Krychowiak 6, N’Zonzi (66′ Iborra 5.5), Krohn-Dehli6; Reyes 5(78′ Juan Muñoz sv), Gameiro (66′ Immobile 5.5). A disp.: Soria, Mariano Ferreira, Cristóforo, Luismi. All.: Emery.
Arbitro: Jonas Eriksson (Svezia).
Marcatori: 41′ Morata (J), 87′ Zaza (J)
Note – Ammoniti: Coke (S).

 

 

 

Leggi anche