Champions League, Napoli-Real Madrid: probabili formazioni, pronostici e dove vederla

Calcio

Champions League, Napoli-Real Madrid: probabili formazioni, pronostici e dove vederla

Champions League, Napoli-Real Madrid: probabili formazioni, pronostici e dove vederla
Champions League, Napoli-Real Madrid: probabili formazioni, pronostici e dove vederla

Tempo di Champions tra fischi, sfottò e remuntade. Sarri: “Possiamo fargli girare le scatole”. Hamsik: “L’urlo Champions si sentirà fino Torino”.

La gara di ritorno degli ottavi di finale della Champions League Napoli-Real Madrid si giocherà stasera, martedì 7 marzo, alle 20.45. Da giorni, a Napoli, tira aria di Europa. L’atmosfera è quella dei fischi agli spagnoli, di sfottò sui social e di prove di remuntada. E chissà se i giocatori del Real Madrid avranno trascorso una serena notte di riposo a Palazzo Caracciolo? Il quotidiano spagnolo Marca riporta che più di 100 tifosi partenopei hanno deciso di dare la sveglia a Ronaldo e compagnia all’alba. E con tanto di clacson, padelle e giro attorno all’hotel. “È una partita quasi impossibile – ha dichiarato il tecnico Sarri – Ma possiamo rendere la loro serata molto difficile”. Hamsik rilancia: “Siamo squadra d’attacco e possiamo fargli male. La sfida al Real Madrid è una delle più importanti della mia carriera. E difficilmente me la dimenticherò”.

Tentare la qualificazione contro il Real Madrid, per il Napoli, è davvero una “mission impossible”. Il punto di partenza è il 3-1 dell’andata. Un dato che obbliga il Napoli a non subire gol e a vincere la gara con 2 reti di scarto. In caso di gol del Real Madrid, invece, lo scarto di reti necessario alla qualificazione dovrebbe essere di 3. In caso di 0-0 o di una vittoria partenopea di 1-0, a superare gli ottavi saranno gli spagnoli. In caso di vittoria per 3-1 del Napoli, si andrà ai tempi supplementari. L’ultima volta che il Napoli provò a qualificarsi ai quarti di finale è stato nel 2011/2012. Gli azzurri erano allenati da Mazzarri e vinsero per 3-1 al San Paolo contro il Chelsea, ma persero per 4-1 a Londra dopo i supplementari.

Napoli-Real Madrid verrà mandata in onda in diretta tv e streaming solo per gli abbonati Mediaset Premium. Per i residenti nelle zone del Nord Italia vicine alla Svizzera, c’è la possibilità di vederla anche in chiaro sintonizzandosi su LA2. La scelta da parte di Mediaset è caduta sull’altro match in calendario: Arsenal-Bayern Monaco che andrà in onda su Rete 4. Perché questo cambio di canale? Colpa del reality-show “L’isola dei famosi”, trasmesso ogni martedì sera.

Quanto alle scelte sulle formazioni, sono due i dubbi per Sarri. Il ct, infatti, potrebbe decidere di schierare nuovamente Rog in mediana, viste le ottime partite che ha giocato contro la Juventus e la Roma. E poi piazzare Milik in attacco. In tal caso, Diawara e Mertens potrebbero iniziare il match in panchina. Un caso difficile che si realizzi, dal momento in cui belga sta bene e il tecnico è più orientato a schierare il tridente composto dallo stesso Mertens, da Insigne e Callejon. Nessun problema, invece, nelle compagini del Real Madrid. Zidane, infatti, sembra aver recuperato anche Gareth Bale, che era assente all’andata.

Ecco le probabili formazioni.

NAPOLI(4-3-3)

PORTIERE: Reina

DIFENSORI: Hysaj, Raúl Albiol, Koulibaly, Ghoulam

CENTROCAMPISTI: Zielinski, Diawara (Rog), Hamsik

ATTACCANTI: Callejón, Mertens (Milik), Insigne

Allenatore Maurizio Sarri

REAL MADRID (4-3-3)

PORTIERE: Navas

DIFENSORI: Carvajal, Pepe, Sergio Ramos, Marcelo

CENTROCAMPISTI: Modrić, Casemiro, Kroos

ATTACCANTI: Bale, Benzema, Cristiano Ronaldo

Allenatore: Zinédine Zidane

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Loading...