Champions League: probabili formazioni Chelsea-Barcellona

Calcio

Champions League: probabili formazioni Chelsea-Barcellona

Da una rivincita all’altra. Dopo Bayern-Real, che si ritrovano di fronte in una semifinale di Champions per la quinta volta nella storia, niente di meglio di Barcellona-Chelsea, la sfida infinita delle ultime stagioni europee. Tredici i precedenti complessivi, ma quelli infuocati sono due: nei quarti del 2005 una svista nientemeno che di Pierluigi Collina aiutò il Chelsea a rimontare la sconfitta dell’andata mentre la rivincita è arrivata nel 2009 quando la semifinale tra la squadra di Guardiola e quella di Hiddink finì a male parole tra i blues, e Drogba in particolare, e l’ineffabile Ovrebo che negò un evidentissimo rigore agli inglesi. Acqua passata anche perché le due squadre non sono mai state così distanti: da una parte il gruppo più forte del pianeta, dall’altro uno arrivato ormai a fine ciclo ma che prima di salutare vorrebbe congedarsi con un paio di Coppe buone per salvare una stagione disastrosa con oltre trenta punti di ritardo dalla capolista Manchester United.

Certo se i blues sono tra le prime quattro del mondo gran parte del merito è di un tabellone a dir poco amico, con le tutt’altro che imbattibili Napoli e Benfica, ma pure del normalizzatore Di Matteo che, pur essendo amico fidato di Villas Boas, ha restituito alla squadra l’equilibrio necessario quantomeno per fare meno danni possibili.

Ma se la strada della FA Cup sembra più praticabile, di fronte al Barça il percorso europeo del Chelsea dovrebbe fermarsi anche se i blaugrana penseranno almeno in parte al Clasico di sabato sera che potrebbe clamorosamente riaprire la storia della Liga 2012 spalancando le porte ad un altro clamoroso doplete prima di incontrare nell’eventuale finale di Monaco proprio il Real. Ma Guardiola guarda al prossimo obiettivo: dopo il Milan c’è da superare un altro avversario di qualità, ostico ed esperto, oltre che guidato da un allenatore italiano, una specie di cui “diffidare” secondo Pep.

Quanto alle formazioni, Di Matteo deve scegliere tra il 4-2-3-1 ed il 4-3-3 ma in entrambi i casi il dubbio è tra Obi Mikel e Lampard per le chiavi del gioco. Sicura l’assenza di Luiz sostituito da Cahill in coppia con Terry. Nessuna incertezza invece per Guardiola che conferma la squadra vista nel ritorno contro il Milan compreso Puyol a sinistra preferito ad Adriano.

Probabili formazioni. Chelsea: Cech; Ivanovic, Cahill, Terry, A. Cole; Mikel, Meireles; Ramires, Mata, Kalou; Drogba. Barcellona: Victor Valdes; Daniel Alves, Piquè, Mascherano, Puyol; Busquets, Xavi, Iniesta; Sanchez, Messi, Fabregas.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche