Champions: programma quarti e probabili formazioni Apoel-Real e Benfica-Chelsea COMMENTA  

Champions: programma quarti e probabili formazioni Apoel-Real e Benfica-Chelsea COMMENTA  

Sono rimaste in otto, ma tra otto giorni saranno solo quattro: la corsa per la successione al Barcellona sul trono d’Europa 2012 si fa appassionate, anche se si accettano scommesse da parte di chi ancora diffida del fatto che i blaugrana riscriveranno il proprio nome nell’albo d’oro per la quarta volta negli ultimi sette anni anche la sera del 19 maggio a Monaco di Baviera. Chi prova a ribellarsi ad un destino che sembra ineluttabile è il Milan, o almeno quello che avanza di esso, che sfiderà proprio Messi e compagni mercoledì sera. Ma prima si disputeranno altri due quarti di finale nella parte meno nobile del tabellone, Real a parte. Nonostante qualche tensione interna di troppo (il gruppo è stanco delle proteste arbitrali dell’allenatore) non dovrebbero esserci problemi per Mourinho a Nicosia dove lo Special è stato costretto dalle regole Uefa ad interrompere il silenzio stampa mentre molto più incerta s’annuncia la sfida tra Benfica e Chelsea con i blues di Di Matteo che sembrano aver esaurito la rincorsa nella rimonta contro il Napoli ma non scoppiano di salute neppure le Aquile, scivolate al terzo posto in campionato.


Programma andata quarti di finale:

Martedì 27 marzo, ore 20.45
Apoel Nicosia-Real Madrid
Benfica-Chelsea

Mercoledì 28 marzo, ore 20.45:
Bayern Monaco-Olympique Marsiglia
Milan-Barcellona

Probabili formazioni Apoel Nicosia-Real Madrid. Apoel Nicosia: Chiotis; Paulo Jorge, Oliveira, Bonaventura, Poursaitidis; Nuno Morais, Marcinho; Pinto, Trickovski, Charalambidis; Ailton. Real Madrid: Casillas; Arbeloa, Sergio Ramos, Pepe, Marcelo; Khedira, Granero, Fabio Coentrao; Ozil, Ronaldo, Benzema.


Probabili formazioni Benfica-Chelsea. Benfica: Artur; Maxi Pereira, Luisao, Jardel, Emerson; Witsel, Javi Garcia, Bruno Cesar; Aimar; Cardozo, Gaitan. Chelsea: Cech; Ivanovic, Terry, Cahill, A.

Cole; Lampard, Mikel; Ramires, Mata, Sturridge; Drogba.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*