Che cosa bisogna fare per sposarsi a Des Moines, in Iowa?

Matrimonio

Che cosa bisogna fare per sposarsi a Des Moines, in Iowa?


Sposarsi richiede una pianificazione e una preparazione intense, delle quali fa parte l’assicurarsi di rispettare tutti i requisiti che faranno sì che voi e vostro marito siate riconosciuti come tali dalla legge. Il matrimonio è un contratto civile, che richiede il consenso di entrambe le parti. Seguite le procedure ufficiali se volete sposarsi a Des Moines, in Iowa, per essere sicuri di ricevere il trattamento che si riserva alle coppie sposate legalmente.

Chi può sposarsi legalmente?

Per sposarsi a Des Moines, Iowa, sia voi che il vostro partner dovete avere almeno 18 anni. La legge impedisce i matrimoni se risultate già sposati con qualcun’altro o tra coppie che siano cugini di primo grado o abbiamo un legame di sangue molto forte.

Licenza di matrimonio

Richiedete una licenza di matrimonio presso gli uffici del registro nelle contee di Warren o Polk. Portate un documento d’identità provvisto di foto e un testimone, che avrà ugualmente bisogno di un documento d’identità con foto e dovrà avere almeno 18 anni.

La tassa per una licenza di matrimonio è $35. La licenza diventa valida dopo tre giorni e non ha scadenza.

Circostanze speciali

Un permesso speciale del giudice è richiesto qualora abbiate 16 o 17 anni. Richiedete un modulo per il consenso al matrimonio di un minore, quando richiedete la licenza di matrimonio. Un genitore o un tutore deve firmare il consenso. Inviate la richiesta a un giudice del distretto federale in cui desiderate sposarvi. Riportate poi il modulo firmato all’ufficio del registro, per portare a termine tutte le procedure per la licenza di matrimonio.

Se avete bisogno che la licenza di matrimonio sia valida prima dei tre giorni, compilate l’apposito modulo e pagate ulteriori $5. Voi e il vostro partner dovrete apparire davanti al giudice e presentare il modulo appositamente compilato e firmato. L’ufficio del registro convaliderà poi la licenza di matrimonio.

Ufficializzare il matrimonio

Contattate un giudice della Corte Suprema, della corte di appello o della corte distrettuale o una persona ordinata o designata come guida spirituale della vostra fede religiosa per rendere ufficiale il matrimonio, se volete.

Dopodiché, l’officiante dovrà testimoniare l’avvenuta cerimonia, firmando nello spazio apposito della licenza di matrimonio e riportarla all’ufficio del registro entro 15 giorni dalla data delle nozze.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche