Che cosa sono ftalati

Guide

Che cosa sono ftalati

Gli ftalati sono delle sostanze usate nell’industria delle materie plastiche, che servono a rendere più flessibile ed elastico il polimero cui vengono aggiunti. In sostanza sono dunque dei plastificanti che hanno un uso diffusissimo, poichè vengono aggiunti a molti oggetti di uso comune, come ad esempio gli involucri in PVC.

Gli ftalati si dividono in due famiglie, una ad alto peso molecolare ed una a basso peso molecolare; appaiono come liquidi viscosi, senza colore nè odore, e all’aspetto assomigliano ad oli vegetali. Vengono estratti dall’acido ftalico del petrolio, e sono impiegati ormai da oltre quarant’anni.

Gli ftalati si possono trovare, ad esempio, in certi inchiostri, in gomme, vernici e smalti. Si trovano negli adesivi e nei sigillanti, e garantiscono la permanenza del profumo.

Visto il loro uso massiccio, si è a lungo discusso se essi potessero o meno essere nocivi alla salute dell’uomo e all’ambiente: ma approfondite ricerche hanno dimostrato la loro biodegradabilità.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*