Che cosa sono le Primarie Americane

Guide

Che cosa sono le Primarie Americane

Che cosa sono le Primarie Americane
Che cosa sono le Primarie Americane

Le primarie, così dette poiché hanno luogo prima delle elezioni, allo scopo di selezionare i candidati che dovranno poi concorrere all’acquisizione di cariche istituzionali monocratiche, sono propriamente definite “primarie dirette”, poiché gli elettori sono coinvolti in prima persona, ovvero, in maniera diretta, nella scelta dei candidati che dovranno votare.

Esistono diverse tipologie di primarie dirette, poiché diversi sono anche i metodi di selezione. La differenza, che ha degli effetti sull’esito dell’elezione, non va mai trascurata e l’elettore è sempre coinvolto in prima persona.

La registrazione è l’elemento che accomuna le varie tipologie di primarie dirette. Per registrazione si intende la registrazione presso le liste di un partito, ma attenzione a non confonderla con l’iscrizione ad un partito.

E’ difficile e praticamente impossibile definire in maniera completa il corretto funzionamento delle primarie dirette negli Stati Uniti, poiché ogni Stato detta le sue regole, le tipologie sono diverse e nessun modello è quello ufficiale.

Va comunque detto che le primarie americane sono regolate da leggi statali e non dai singoli statuti dei partiti, come accade, ad esempio, da noi.

Tipologia di primarie dirette

1) “Primarie chiuse”, a cui possono partecipare solo quegli elettori che si sono anticipatamente registrati ad un partito.

2) “Primaria chiusa ma aperta agli indipendenti”, a cui possono partecipare, ancora una volta, come nel caso precedente, solo gli elettori registrati in un partito, e gli elettori indipendenti, coloro, cioè, che decidono di partecipare alla primaria diretta di un dato partito, al quale, solitamente, si iscrivono lo stesso giorno in cui si presentano al seggio della primaria diretta di quel partito.

3) “Primaria aperta con dichiarazione pubblica”, a cui prendono parte gli elettori che dichiarano la loro scelta di partito il giorno stesso della selezione e presso il seggio in cui questa si svolge.

4) “Primaria aperta con scelta privata”, a cui prendono parte tutti gli elettori che si presentano al seggio in cui si tengono le primarie dei vari partiti.

5) “Blanket Primary” o “primaria coperta”, dove gli elettori si trovano di fronte ad un’unica scheda con i nomi di tutti i candidati di tutti i partiti che concorrono a quella selezione per quella determinata carica.

I due candidati vincenti si presenteranno alle elezioni successive per lo scontro finale.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*