Che cos'è il bonus bebè 2014 per le mamme? - Notizie.it

Che cos’è il bonus bebè 2014 per le mamme?

Guide

Che cos’è il bonus bebè 2014 per le mamme?

Quando si decide di avere un bambino, soprattutto di questi tempi, bisogna pensare anche a come si potrà mantenere proprio figlio. Ecco che lo Stato arriva in aiuto delle neomamme con il bonus bebè, che ha avuto molto successo anche nel 2013. Ma in che cosa consiste il bonus bebè per l’anno 2014?

Innanzitutto il bonus bebè viene diviso in due casi differenti: esiste un bonus per le mamme disocuppate e uno per le mamme lavoratrici.

Per le mamme che hanno un regolare contratto di lavoro, anche part-time, o che lavorano come libere professioniste è previsto un assegno di 300 euro al mese per un massimo di 6 mesi. L’assegno servirà ad aiutare le neomamme a pagare la babysitter o l’asilo nido per i propri figli. Questi tipo di assegno può essere richiesto per più figli e anche da mamme adottive o affidatarie. La richiesta però va fatta entro 11 mesi dal congedo di maternità obbligatorio sul sito internet dell’INPS.

Per chi invece non gode di una retribuzione durante il periodo della maternità esiste un assegno differente.

La richiesta deve essere effettuata per un bambino di età inferiore ai 6 anni e l’assegno verrà dato dal comune a patto che il reddito del nucleo famigliare che lo richiede e i beni posseduti siano minori del valore dell’indice della situazione economica (ISE). Questi benefici sono validi per tutti i cittadini italiani e per le donne straniere con permesso di soggiorno che hanno partorito in Italia.

A chi possiede tutti i requisti verrà versato un assegno di 1545 euro per il mantenimento del bambino.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*