Che cos’è il bootcamp? COMMENTA  

Che cos’è il bootcamp? COMMENTA  

Impazza tra le star di Hollywood e da poco è arrivato anche in Italia: è il bootcamp, una innovazione nel campo del fitness, che prende spunto dagli esercizi militari che praticano i Marines americani in fase di addestramento. Non è la solita moda del momento: il bootcamp viene definito uno dei metodi più efficaci per ottenere in sole sei settimane un fisico da urlo, e chi l’ha provato garantisce il risultato al 100%. Lo slogan è “you can do it” (lo puoi fare) e se l’esito di tanta fatica e sudore è un corpo scolpito e tonico, allora l’appuntamento con il bootcamp diventa un’esperienza da provare.


L’idea è nata da un ex Marine americano che, una volta congedato, ha voluto divulgare la disciplina e l’allenamento militare tipici della fase di addestramento. Nel bootcamp uomini e donne si confrontano all’interno di un piccolo team che, per sei settimane, con disciplina e determinazioni militari, diventerà una vera e propria squadra. L’obiettivo è quello di spostare sempre più in là il proprio limite e mettere alla prova le proprie potenzialità, spronandosi e motivandosi, ma con un sano spirito di competizione, coltivando all’interno del gruppo anche importanti valori come lealtà, coraggio ed amicizia.


Il bootcamp è un allenamento che si pratica all’aria aperta, nei parchi cittadini per esempio, dove un istruttore qualificato al “comando” di un gruppo di 6-10 allievi, svolge un programma che prevede stretching, camminata, corsa, scatti, flessioni, salto con la corda, corsa ad ostacoli ma anche esercizi di yoga, Pilates, sessioni di pesi, addominali, tutto in puro stile Marines.


Una volta formato il piccolo gruppo da seguire, l’istruttore definisce il regime di allenamento: due volte alla settimana in uno spazio all’aria aperta. Prima di cominciare gli esercizi, vengono effettuati test fisici e di resistenza.

L'articolo prosegue subito dopo


Gli obiettivi da raggiungere possono essere diversi: la perdita di peso, la definizione e il tono muscolare, l’allentamento delle tensioni da stress, l’apprendimento di un metodo efficace di allenamento diverso, il superamento della timidezza e dei blocchi emotivi legati ai propri limiti reali o percepiti.

I vantaggi del bootcamp: la linea ci guadagna, aumenta la resistenza muscolare e la forza, i muscoli del corpo vengono scolpiti e tonificati, aumenta l’autostima e la sicurezza in se stessi.

Chi è interessato al bootcamp può provare l’esperienza di questo allenamento nei weekend organizzati per le “full immersion” di questa disciplina. Per conoscere gli indirizzi degli istruttori in tutta Italia, i costi dei programmi settimanali e le date dei fine settimana all’aria aperta consulta il sito www.bootcampbs.com.

 

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*