Che cos’è il condono edilizio

Guide

Che cos’è il condono edilizio

Nel diritto, il condono è uno specifico provvedimento emanato dal governo oppure dal legislatore. Per mezzo del quale i cittadini che vi aderiscono possono ottenere l’annullamento (che può essere parziale o totale) di una sanzione o di una pena.

È opportuno sottolineare che tra le numerose tipologie di condono, il condono edilizio rende possibile una cosa fondamentale: tramite un’autodenuncia permette di poter ottenere gli effetti penali che sono la conseguenza della realizzazione del tutto abusiva di opere di varia natura.

Bisogna sottolineare che in Italia, in passato, ci sono stati ben 3 condoni edilizi:

  • il primo, disciplinato dalla legge n. 47 del 1985;
  • il secondo, dalla legge 724 del 1994;
  • il terzo, dalla legge n. 326 del 2003.

Bisogna ricordare una cosa fondamentale: attualmente non è in vigore nessun condono edilizio, quindi in ragione di tutto questo, non ha senso riferire di “fare la richiesta di un condono edilizio” per delle opere abusive. L’altra caratteristica del condono è quella che permette di poter sanare delle opere edilizie che sono state realizzate senza rispettare le norme urbanistiche.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*