Che cos’è il Massaggio Shirodhara COMMENTA  

Che cos’è il Massaggio Shirodhara COMMENTA  

L’Ayurveda è un complesso sistema di medicina nato in India più di 5 mila anni fa e diffusosi largamente anche in Occidente. Shirodhara, tradotto dal sanscrito (antica lingua indiana) significa “flusso sul capo”, da shiro (testa) e dhara (flusso, colata). E’ forse la pratica più profonda e piacevole tra i diversi trattamenti ayurvedici.


La lieve pressione del flusso di olio stimola molti punti energetici fra la fronte e l’attaccatura dei capelli, fra i quali il sesto chakra (uno dei sette centri di energia vitale del corpo preposto alla conoscenza e alla saggezza interiore). Questa zona, situata al centro delle sopracciglia e chiamata anche “terzo occhio”è collegata in profondità ai centri del cervello che producono sostanze chimiche, fra cui la serotonina, l’ormone della felicità.


Lo shirodhara consiste nel versare olio caldo medicato sulla fronte della persona con un flusso regolare e costante, per un periodo che va dai venti minuti ad un’ora. L’olio è contenuto in un recipiente, petradhara, alla cui base è fissato un piccolo rubinetto. Il trattamento è preceduto dal massaggio ayurvedico su tutto il corpo, che è indicato per tutti: sani e malati, anziani e neonati. Il suo scopo è riportare armonia tra l’energia fisica, psichica e spirituale.


Lo shirodhara contribuisce a promuovere la vitalità essenziale del corpo e purifica la mente, accrescendone la capacità e la chiarezza decisionale. E’ indicato per la cura di tutti i disturbi collegati alla testa (cefalea, emicrania, vertigini, perdita di memoria), anche in relazione al naso e alla bocca (riniti, sinusiti), alla gola e alle orecchie (disturbi dell’udito). Viene anche utilizzato per trattare le allergie e alcuni tipi di malattie della pelle, come la psoriasi. Aiuta a rimuovere i pensieri negativi e genera una sensazione di rinascita. In particolare:

–          Ha un effetto calmante sul sistema nervoso, eliminando stress, irritabilità, ansia, depressione, insonnia;

–          Rafforza il collo e le spalle;

–          Migliora gli organi di senso;

–          Dona alla pelle del viso un aspetto più disteso e luminoso, attenuando le rughe;

–          Favorisce la crescita dei capelli;

–          Aumenta la concentrazione.

L'articolo prosegue subito dopo


Lo shirodhara è una delle pratiche del Panchakarma, dal sanscrito “cinque azioni”. Anticamente era un trattamento riservato ai re e comprende una vasta gamma di cure di purificazione, ha una funzione preventiva su tutte le malattie e un effetto disintossicante e ringiovanente perché favorisce l’eliminazione delle scorie accumulate e dona al corpo vitalità e freschezza.

 

 

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*