Che cos’è il testamento solidale? COMMENTA  

Che cos’è il testamento solidale? COMMENTA  

Secondo un indagine realizzata per il Network da Gfk Eurisko, 8 italiani su 10 non hanno mai pensato di fare testamento, e 6 su 10 escludono di farlo. Continuare a fare del bene anche quando non ci saremo più. Pensando prima alla famiglia, ma riservando un posticino anche a coloro che ne hanno davvero bisogno. A questo serve il “testamento solidale”, un lascito che può essere effettuato a favore di enti, associazioni e organizzazioni onlus.


E’ una modalità che può essere scelta da chiunque, anche da coloro che dispongono di risorse limitate. Infatti, non è vero che per scegliere un lascito solidale si debbano possedere grandi patrimoni. E’ possibile destinare anche solo una piccola parte dei propri beni, per esempio: una somma di denaro, un bene mobile (un’opera d’arte, un pezzo di arredo, un gioiello), la polizza vita, un bene immobile (un terreno, un appartamento), azioni e titoli d’investimento.


Infatti, esiste una parte del proprio patrimonio che può essere liberamente destinata a chi si desidera: è la “quota disponibile”, che varia in funzione di quali e quanti eredi legittimi ha l’autore del testamento. Si può indicare nel testamento di lasciare alle organizzazioni solo alcuni beni, mentre tutto quello che non viene indicato verrà devoluto ai familiari. In assenza di testamento, con la successione legittima, il patrimonio del defunto viene lasciato in eredità ai parenti entro il sesto grado di parentela.


Il sistema più immediato è il testamento olografo, l’importante è che si scriva a mano e non al computer, con data e firma. Un altro tipo di testamento è quello pubblico, ovvero il testamento che viene scritto da un notaio in base alle volontà della persona alla presenza di due testimoni.

L'articolo prosegue subito dopo


Che sia olografo o pubblico, il testamento è un atto che può essere revocato in qualsiasi momento dall’autore. Attenzione: l’assenza della firma o la mancanza di un beneficiario preciso possono rendere nullo un testamento.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*