Che cos’è inchiesta Dama Nera

Cronaca

Che cos’è inchiesta Dama Nera

© Mauro Scrobogna / LaPresse 17-11-2009 Roma Interni ANAS - cantieri stradali Nella foto: cantieri di costruzione della strada statale SS 675 umbro laziale

E’ stata denominata “Dama Nera” l’inchiesta giudiziaria riguardante le tangenti all’ANAS, che ha visto una decina di arrestati fra tre imprenditori catanesi, sei dirigenti Anas, un ex sottosegretario alle Infrastrutture, un avvocato. L’ANAS è l’ente che gestisce, per conto dello Stato, la maggior parte delle strade e autostrade in Italia. Ecco, nel dettaglio, i nominativi di chi è finito in manette: Oreste De Grossi, Antonella Accroianò, Giovanni Parlato, Sergio Lagrotteria, Eugenio Battaglia, Antonino Ferrante, Francesco Costanzo, Concetto Bosco Logiudice, Luigi Meduri (dirigente nazionale del Pd e già Presidente della Regione Calabria), e Giuliano Vidoni.

I reati contestati nei confronti di queste persone sono: induzione indebita a dare o promettere utilità al voto di scambio, corruzione per l’esercizio della funzione e per atto contrario ai doveri di ufficio, associazione per delinquere. Il giudice per le indagini preliminari ha disposto un sequestro dell’importo di 200 mila euro nei confronti di tutti i dipendenti pubblici.

Nell’ambito dell’inchiesta la Guardia di Finanza ha eseguito perquisizioni in molte Regioni italiane.

L’inchiesta è stata chiamata così con riferimento all’indagata numero uno, la dirigente dell’ANAS Antonella Accroianò. Ciò che è emerso da questa maxi indagine è un vero e proprio sistema organizzato e collaudato triangolare tra ANAS, imprese e politica.

2 Trackback & Pingback

  1. Che cos’è inchiesta Dama Nera | Ultime Notizie Blog
  2. Che cos’è inchiesta Dama Nera | Braincell

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche