Che cos’è iperemesi gravidica COMMENTA  

Che cos’è iperemesi gravidica COMMENTA  

Si sa che uno dei sintomi più comuni di una gravidanza sono le cosiddette nausee mattutine, ovvero una sensazione di malessere, che sfocia spesso in episodi di vomito, che si verifica nella donna incinta specie nei primi tre mesi di gestazione.

Ci sono dei casi però in cui questo sintomo diventa più accentuato e può anche essere pericoloso perchè conduce alla disidratazione della mamma, e quindi ad un malessere anche del feto. Questa situazione è detta iperemesi gravidica, compare in genere intorno al secondo mese e scompare da sola nel quarto mese.

Le donne che sono soggette a iperemesi gravidica, secondo degli studi fatti, sono quelle che hanno sofferto, o soffrono di diabete, che hanno conosciuto sindromi depressive ed episodi di anoressia. Alcuni medici associano la sindrome ad un feto di sesso femminile, ma non vi sono prove accertate.

Non c’è un modo preciso per diagnosticare questa patologia, se non che gli episodi di vomito sono frequenti e ripetuti nel corso della giornata, e che questo conduce ad un’accelerazione del battito cardiaco e ad un’accentuata perdita di peso.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*