Che cos’è la Cristalloterapia?

Guide

Che cos’è la Cristalloterapia?

Facendo leva sulle caratteristiche specifiche delle diverse pietre, la disciplina olistica della Cristalloterapia punta a neutralizzare le disarmonie, a restituire l’equilibrio energetico e facilitare la guarigione naturale. Grazie alla loro struttura atomica le pietre rappresentano uno dei livelli maggiori di perfezione raggiunti sul pianeta.

L’energia dei cristalli trasmessa all’uomo ne influenza l’equilibrio sul piano fisico, emotivo e mentale. Le frequenze dei cristalli entrano in risonanza con organismi viventi ed inanimati, armonizzandone i processi interni su tutti i piani. La cristalloterapia si basa su un approccio olistico che prende in considerazione sia il corpo che la mente. I cristalli burattati manifestano maggiormente le proprietà esteriori, in particolare il colore, mentre i cristalli tagliati, grazie alla capacità di esprimere la propria luce interna, trovano un impiego ottimale in cristalloterapia.

Le formazioni naturali (gemme) rappresentano un fiore all’occhiello per il cristallo terapeuta, in quanto portatrici della purezza di qualità naturali assimilate in milioni di anni.

I cristalli (pietre grezze) presentano un impatto maggiore, di natura “maschile”, grazie alla loro capacità di stimolare il piano fisico come i corpi più sottili. L’ambiente terrestre presenta una vasta gamma di pietre e cristalli, ma alcune di esse risultano maggiormente indicate per la cristalloterapia, grazie alla maggiore adattabilità del loro campo vibrazionale a quello dell’uomo. Le pietre per il trattamento vengono scelte in base al tipo di disarmonia e alle preferenze della persona, non ultimi i colori.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*