Che cos’è la gravidanza extrauterina?

Guide

Che cos’è la gravidanza extrauterina?

Succede di rado, ma è possibile che, per vari motivi, la gravidanza si sviluppi al di fuori dell’utero. Nel 95% dei casi la gravidanza ectopica o extrauterina si impianta in una tuba, assai più raramente a livello ovarico addominale o del collo uterino. All’inizio tutte le gravidanze sono “extrauterine” perché la fecondazione avviene nella tuba, e l’ovulo ci mette alcuni giorni per “migrare” nell’utero dove può impiantarsi e svilupparsi.

Se questa fisiologica migrazione trova degli ostacoli (malformazione della tuba, infezioni, ostruzione e così via) l’ovulo si ferma e si sviluppa dove si trova. Naturalmente la gravidanza non riesce a procedere, e se l’uovo si impianta nella tuba può provocarne, ingrossandosi, anche la rottura.

I sintomi di una gravidanza extrauterina di solito sono: perdite di sangue anche modeste; dolori pelvici o addominali; se si verifica la rottura della tuba possono aversi emorragia e addirittura stato di choc. Le conseguenze per la donna possono essere gravi, e il ricovero in ospedale deve essere fatto il più rapidamente possibile.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Loading...