Che cos’è la Leopolda di Renzi? COMMENTA  

Che cos’è la Leopolda di Renzi? COMMENTA  

Spesso si fa confusione su che cosa sia la Leopolda di Renzi, ma cercheremo di spiegare di cosa si tratta nella maniera più semplice possibile. Per gli abitanti di Firenze la Leopolda è una ex stazione ferroviaria, costruita a suo tempo da Leopoldo II di Toscana, oggi trasformata in centro congressi. Per il premier Matteo Renzi e i “renziani” la Leopolda è un luogo di incontro e confronto e al tempo stesso un laboratorio in cui nascono idee e progetti da portare a termine.

Qui, l’anno scorso, Renzi ha riunito i suoi in tre giorni per procedere ad una sorta di rottamazione del vecchio Partito democratico. La Leopolda però, come ci tiene a precisare lo stesso Renzi, non è un partito politico e neppure una corrente. E’, per la precisione, un evento della durata di tre giorni dedicato alla formazione politica di chiunque, non solo dei renziani.

La convention appunto prende il nome dalla stazione Leopolda in cui viene svolta, luogo ideale per lo svolgimento di manifestazioni e attività culturali. Nell’evento dell’anno scorso si sono susseguiti autorevoli relatori su diversi argomenti, i temi affrontati sono stati soprattutto inerenti il lavoro e l’occupazione. Alla fine dei tre giorni il discorso conclusivo è stato tenuto dal premier Matteo Renzi.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*