Che cos’è la Massoneria COMMENTA  

Che cos’è la Massoneria COMMENTA  

I Misteri del DOLLARO!

Quando si parla di Massoneria, non vi è un’interpretazione univoca circa quello che rappresenta. I più concordano sulla definizione di Massoneria come un’istituzione che ammette alla pratica di culti misterici e religiosi attraverso uno specifico rito di iniziazione.

Nella storia esistono tanti esempi diversi di Massoneria. Attraverso la cerimonia di iniziazione viene concessa agli individui la conoscenza di determinati strumenti per la comprensione delle dottrine o culti alla base dell’istituzione stessa.

La Massoneria è un ordine iniziatico che ha come fondamenta l’interpretazione di simboli, che vengono tramandati di generazione in generazione. Attraverso l’insegnamento di tecniche e discipline particolari, la Massoneria permette l’accesso ad una cultura non “ufficiale” che alcuni uomini hanno avuto cura di custodire e tramandare nei secoli.

Nella Massoneria esiste un ordine gerarchico che in genere viene rispettato per raggiungere la Conoscenza. Dal punto di vista operativo, sembra che le origini della Massoneria siano da ricercarsi nell’associazione di appoggio morale e di mutuo soccorso costituitasi tra artigiani muratori in Francia, nel 1723.

L'articolo prosegue subito dopo

In seguito la Massoneria è stata per lo più identificata come una confraternita caratterizzata dal segreto nello svolgimento di riti, con un’organizzazione che addirittura coinvolge tutto il mondo.

Pur essendo caratterizzata da diverse strutture interne, la Massoneria è considerata Universale dai suoi aderenti, che si propongono di istituire un patto etico-morale tra individui liberi. I principi che la Massoneria intende diffondere e applicare sono quelli cui si ispirò la Rivoluzione francese nel 1789: liberà, uguaglianza e fratellanza. La scuola filosofica di cui i Massoni fanno parte utilizza, per tradizione, il linguaggio proprio dei muratori. Anche in Italia esiste la Massoneria, strutturata in logge come negli altri Paesi. I massoni sono divisi in tre livelli: l’apprendista muratore, il Compagno d’arte e il Maestro massone. Si definisce invece “profano” chi non ha ancora ricevuto l’iniziazione rituale. La Massoneria non ha niente a che fare con la politica e con la religione, avendo come fine la realizzazione di principi umani universali.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*