Che cos’è la rosacea? - Notizie.it

Che cos’è la rosacea?

Guide

Che cos’è la rosacea?

Inizia con un semplice rossore, ma può estendersi a tutto il viso con gonfiore e pustole simili ad una vera e propria acne. La rosacea è un’infiammazione della pelle che interessa soprattutto le regioni centrali del viso (guance, mento, naso e parte centrale della fronte), causata da una elevata concentrazione di ghiandole sebacee. Predilige il sesso femminile, anche se le forme più serie colpiscono i maschi. In ogni caso, compare quasi sempre in età adulta. E’ un problema estetico che potrebbe compromettere la qualità della vita, quindi va affrontato seriamente.

La rosacea è tipica delle persone che hanno la carnagione chiara, anche se ogni tipo di pelle può essere interessato. Questo stato infiammatorio compare in modo molto graduale e all’inizio può essere anche difficile accorgersi della malattia, dato che l’unico segno evidente è il rossore sulle guance. Ecco le quattro fasi del disturbo:

1) Il rossore si manifesta su guance, naso, fronte e mento, dura qualche ora e poi scompare, mentre i capillari diventano sempre più visibili;

2) Il rossore è più evidente e duraturo su naso e guance, possono comparire gonfiori diffusi nella zona degli zigomi e della fronte, e i vasi sanguigni sono più evidenti;

3) L’infiammazione della pelle aumenta sempre di più, possono comparire pustole e papule, mentre a volte gli occhi e la zona vicina si infiammano;

4) Il volto è gonfio e molto arrossato, il naso può apparire violaceo con grosse cavità piena di una sostanza simile al sebo (rinofima). Questa evoluzione si verifica per lo più negli uomini anziani.

La situazione può peggiorare a causa di: stress (ansia e problemi emotivi), alcuni cibi e bevande come io cioccolato, i formaggi, lo yogurt, le banane, le melanzane, i fichi, i pomodori, le prugne, oppure bevande come tè, caffè e alcolici, l’uso di alcuni farmaci specifici, le condizioni atmosferiche (clima caldo-umido), esercizio fisico eccessivo.

In genere, la cura per la rosacea si basa sull’uso di alcuni medicinali da prendere per bocca e per lungo tempo, da 2 a 4 mesi.

In caso di rosacea, inoltre, è fondamentale tenere sempre il viso pulito e ben idratato.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*