Che cos’è la seconda Intifada

Guide

Che cos’è la seconda Intifada

Il termine “intifada” in arabo vuol dire “rivolta”, ma nello specifico si usa in riferimento a degli episodi di guerriglia occorsi tra palestinesi ed israeliani.

Storicamente, si indica come “prima intifada” quella che ebbe luogo tra il 1987 e il 1993, e che coinvolse i territori della striscia di Gaza. La seconda invece è compresa tra il 2000 e il 2005.

Il casus belli che scatenò questo nuovo episodio bellico fu una visita fatta da Ariel Sharon, che all’epoca era il capo del più importante partito di Israele, al Monte del Tempio di Gerusalemme, un luogo sacro tanto per i musulmani che per gli ebrei. Tale gesto fu interpretato dai palestinesi come un’aperta provocazione, e diede il via ad una serie di rappresaglie e di atti di terrorismo armato.

In realtà, questo episodio in sè era solo il culmine di anni di tensioni accumulate dopo gli Accordi di Oslo, che avevano posto fine alla Prima Intifada.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*