Che cos’è la toxoplasmosi COMMENTA  

Che cos’è la toxoplasmosi COMMENTA  

La toxoplasmosi è una malattia causata da un protozoo, il Toxoplasma gondii, che può essere trasmesso attraverso la carne cruda e le feci di alcuni animali malati. Nelle persone sane non dà particolari problemi di salute, mentre può rappresentare un pericolo per il feto durante la gravidanza. Non è però il caso di spaventarsi, però, perché con alcune semplici precauzioni igieniche, e rispettando i controlli previsti in gravidanza, non si corrono particolari rischi.


Prevenire la toxoplasmosi in gravidanza significa, innanzitutto, fare un semplice esame del sangue per sapere se già si è avuta questa malattia. In tal caso si è protette e non si rischia nulla. Se invece non si hanno anticorpi per la malattia, è necessario evitare di mangiare carne cruda o poco cotta e lavare bene frutta e verdura che possono essere venute a contatto con feci di animali infetti.


Spesso si sente dire che i gatti possono trasmettere la toxoplasmosi. Questi animali possono ammalarsi ed emettere il protozoo responsabile della malattia con le feci.

Le feci dei gatti, però, diventano infettive solo a 24 ore di distanza dall’emissione. Quindi, è praticamente impossibile ammalarsi perché si ha un gatto in casa.

L'articolo prosegue subito dopo

Certo, è sempre bene prendere qualche precauzione, come far pulire la cassetta dell’animale ad altri o lavarsi sempre le mani dopo aver coccolato la bestiola, ma non è necessario separarsi dal proprio animale domestico.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*