Che cos’è l’ortodonzia bio-dinamica

Guide

Che cos’è l’ortodonzia bio-dinamica

Da ammasso di ferraglia che un tempo inibiva il sorriso, oggi la macchinetta per i denti è diventata invisibile e preziosa alleata sul fronte estetico. La correzione dei denti attraverso gli allineatori trasparenti dilaga. Oggi le mascherine in resina sono praticamente invisibili, si indossano per 22 ore al giorno (cioè sempre, tranne quando si mangia) e si cambiano, passando alla coppia successiva di mascherine, ogni 15 giorni. L’ortodonzia bio-dinamica è sempre più richiesta.

Le ragioni del successo sono legate al fatto che è efficace, invisibile, comoda e affidabile grazie ai risultati totalmente prevedibili. Ma non avrebbe avuto il successo che ha se non avesse convinto i chirurghi plastici e i medici estetici, che ricorrono a tali dispositivi per la preparazione e continuazione dei loro trattamenti antiage del viso. Inoltre l’ortodonzia bio-dinamica è la soluzione per chi non vuole sottoporsi a interventi di ringiovanimento e alle “punturine”.

A differenza dei vecchi metodi di allineamento dei denti, l’ortodonzia bio-dinamica ha un effetto positivo sui muscoli del volto.

Questa moderna tecnica determina un riequilibrio funzionale delle arcate, elimina ogni interferenza negativa legata a cattive abitudini e mal occlusioni, poi “costringe” i muscoli a lavorare nel migliore dei modi, perché si creano nuovi punti di contatto tra le arcate. In media, una cura completa con gli allineatori invisibili costa tra i 5 mila e i 7 mila euro, compreso le visite di controllo e il costo delle mascherine.

Quando si sono tonificati i muscoli e raddrizzati i denti, si passa ad una terapia di mantenimento, durante la quale si indossano le mascherine solo di notte, per 6-12 mesi, con lo scopo di “fissare” una volta per tutte i denti nella nuova posizione.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*