Che cos’è ostruzionismo parlamentare COMMENTA  

Che cos’è ostruzionismo parlamentare COMMENTA  

Quando in Parlamento una o più parti si  oppongono all’approvazione di  una legge, attuano una serie di pratiche allo scopo di impedire o rallentare l’iter burocratico; le misure  adottate possono essere legali oppure violente.


Si fa ostruzionismo parlamentare in modo legale e accettato quando la parte  avversa:

  • Presenta una lunga lista di emendamenti
  • Presenta una lista lunga e difficile da smaltire di persone che espongono la propria  posizione “contro”
  • Presenta sospensive e pregiudiziali
  • Chiede spesso di verificare il numero legale per l’approvazione dl decreto.

Si fa ostruzionismo in modo violento quando la parte in opposizione  agisce con aggressioni fisiche o verbali.


Il Presidente della Camera può difendere l’iter politico proponendo una Seduta -fiume  ovvero una seduta di discussione a tempo illimitato che si conclude  solamente col risultato della votazione.


Un altro  strumento che può essere adottato è la presentazione di un Maxi-emendamento ovvero un emendamento alla legge che contenga in sé tutte le cause addotte .

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*