Che cos’è Prima Intifada

Guide

Che cos’è Prima Intifada

Intifada in arabo significa rivolta, nella storia significa la risposta dei Palestinesi, la resistenza all’attacco dell’esercito Israeliano per mezzo di proteste, scioperi ma soprattutto, come testimoniano ormai celebri immagini, sassaiole col viso coperto dalla Kippah, lancio di Molotov, attacchi di Kamikaze imbottiti di esplosivi sugli autobus.

Lo scontro d tra Palestinesi e Israeliani ha origini lontane, quando nel 48′ viene fondato in Palestina lo Stato di Israele per dare asilo agli Ebrei fuggiti dall’Europa nazista; il territorio fu diviso fra i due popoli; i Palestinesi non hanno mai tollerato di perdere la propria terra e i tentativi di Israele di espandersi ulteriormente sul territorio, come avvenne nel 67 durante la Guerra dei 6 giorni.

Da questa data lo scontro conosce periodi di recrudescenza e momenti non di pace ma di latenza.

Nel 1987 nel campo profughi di Jabalyia iniziò una protesta contro l’occupazione Israeliana, i moti si estesero anche in Giordania e a Gaza; ci furono scontri e quindi la rivolta che fu denominata Intifada; divenne la Prima quando nel 2000 si tornò a combattere nelle strade dopo l’invasione da parte dell’esercito Israeliano della Spianata delle Moschee.

La prima Intifada fu un lungo periodo di scontri durato 6 anni al termine dei quali si contarono 1.100 morti fra i Palestinesi civili, uccisi dai soldati e dai coloni israeliani.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Loading...