Che cos’è reato di peculato

Guide

Che cos’è reato di peculato

Il peculato è un reato previsto dal codice 314 del delitto penale italiano. Tale reato si verifica nel caso in cui un pubblico ufficiale, oppure l’incaricato di un pubblico servizio, abusando della carica che riveste, si impossessa della disponibilità di denaro o di qualsiasi altra proprietà altrui. Tale gravissimo reato è punibile con la reclusione che va dai 3 ai 10 anni. La disciplina del peculato è stata di seguito modificata con la Legge 86/1990 che reca alcune modifiche in tema di delitti dei pubblici ufficiali nei confronti della pubblica amministrazione. In parole povere, se per esempio un funzionario pubblico ruba del denaro all’amministratore per cui lavora, ebbene, in quel momento sta compiendo un reato di peculato. Un altro esempio di peculato è quando un politico si serve della cosiddetta auto blu o di un volo di stato per scopi non lavorativi (viaggi per esempio). Vi è anche il peculato d’uso, ossia l’appropriazione momentanea di un bene da parte di un pubblico ufficiale o di un un incaricato di pubblico servizio.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*