Che cos’è Yom Kippur COMMENTA  

Che cos’è Yom Kippur COMMENTA  

Yom_Kippur_2

Lo Yom Kippur è una festività ebraica che coinvolge le varie comunità sparse per tutto il mondo, molte anche in Italia, oltre che il popolo israeliano.

Significa espiazione, o penitenza e nel 2014 è caduta il 4 di ottobre, mentre l’anno prossimo cadrà il 23 settembre. Segue infatti il calendario gregoriano.

Durante lo Yom Kippur i fedeli si dedicano alla penitenza e alla redenzione dai peccati. Non bevono, non mangiano, non si lavano, non si truccano, non indossano indumenti di pelle, non hanno rapporti sessuali e non possono svolgere attività lavorative, pertanto è un giorno di vacanza.

Gli ebrei sefarditi indossano solo abiti bianchi per mostrare la loro purezza. La liturgia prevede canti, preghiere e letture della Bibbia. In origine la festività era accompagnata da pratiche sacrificali ora però abbandonate.

L'articolo prosegue subito dopo

La festività è stata resa tristemente nota negli anni ’70 dalla guerra del Kippur, iniziata da Egitto e Siria proprio durante l’espiazione ebraica.

Leggi anche

parabola
Guide

Spostare la parabola Sky: come fare

Alcuni consigli utili per orientare la parabola di Sky in maniera corretta. Che possediate una parabola Sky tradizionale, oppure una parabola rettangolare e piatta (magari di quelle decorabili), il problema per voi, non appena acquistata, Leggi tutto

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*