Che fare in caso di congestione

Guide

Che fare in caso di congestione

La congestione è causata dal muco che si raccoglie nel petto, naso e gola, che fa ferma il flusso dell’aria. La congestione può essere fermata con metodi che riducono il muco che si è formato. Potete risparmiare sulle costose visite dal medico utilizzando metodi casalinghi come docce calde, bevande calde e impacchi caldi. Ricordate che la congestione può essere un sintomo di un problema più ampio, come un’infezione, quindi se la congestione persiste o peggiora, consultate immediatamente il vostro medico curante.

ISTRUZIONI

1 – Cambiate i vestiti perché la maggior parte allergeni si aggrappano ai capi d’abbigliamento. Lavate le zone del corpo che possono essere state esposte, in particolare le mani e capelli.

2 – Fate una doccia calda prima di dormire per un sollievo notturno dopo la congestione. Lasciate che l’acqua calda funzioni per diversi minuti riempiendo la stanza di vapore. Respirate a pieni polmoni la maggior quantità di vapore possibile lasciando che l’acqua calda riscaldi la zona del petto interessata per trasmettere il calore ai muscoli e permettere al muco di passare.

3 – Bere molte bevande più calde possibili, soprattutto tisane calde, per aprire le vie aeree e sciogliere il muco in gola.

4 – Dormire con un impacco caldo posto sulla zona del petto per far riscaldare i muscoli e per far diminuire la compressione del muco in quella zona.

CONSIGLI E AVVERTENZE

-Utilizzare diversi gusti di tè per rompere la monotonia.

-Non surriscaldate le bevande o la doccia per evitare ustioni superficiali.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*