Che fare in tempo di crisi

Guide

Che fare in tempo di crisi

Il declino economico causato da una recessione penetra in ogni parte della vita quotidiana. Un piccolo numero di professionisti sono immuni dalle faticose attività di prestito, dalla diminuzione dei valori delle proprietà e da altre caratteristiche che possono rovinare le finanze della maggior parte delle famiglie. Le famiglie con un basso reddito e le persone con grandi debiti, devono pensare ad alcuni modi per sopravvivere ad una recessione.

ISTRUZIONI

1 – Chiudete le vostre polizze sull’assicurazione sanitaria, dentale, per utilizzare quel denaro per sopravvivere alla recessione. Riducete le spese per utilizzare lo stipendio per pagare le bollette durante i periodi di “vacche magre”.

2 – Sviluppate un bilancio familiare annuale prevedendo dei tagli drastici sulle spese. Per mantenere la famiglia a galla, dovreste essere in grado di fare piccoli tagli in ogni settore, dai generi alimentari al divertimento.

3 – Pensate con cautela alla vendita e al trasferimento di proprietà. Si consiglia di non accettare le offerte “low ball” (non fatevi ingannare da offerte iniziali molto interessanti) per immobili in affitto e terrei, a meno che non vi nessun’altra risorsa finanziaria.

4 – Trascorrete del tempo alla ricerca di industrie in crescita e passate da un lavoro all’altro.

Potete sopravvivere dopo un licenziamento accettando inizialmente un lavoro part-time e acquisendo nuove competenze nelle scuole tecniche.

5 – Cercate di risanare il vostro debito familiare prima di prendere delle nuove misure per sopravvivere. Utilizzate le risorse disponibili per pagare i debiti, per aumentare la flessibilità durante i periodi di difficoltà economica.

6 – Chiedete una linea di credito domestica in grado di fornire un’alternativa flessibile per un mutuo tradizionale, fisso e variabile. Gli istituti di credito chiedono l’importo del vostro attuale mutuo e il valore della proprietà per fornirvi una linea di credito utilizzabile come carta di credito per acquisti di grandi dimensioni.

7 – Chiedete un prestito per affrontare le emergenze come le spese di istruzione, spese mediche e altre difficoltà.

CONSIGLI E AVVERTENZE

Riducete le spese che riguardano la vostra azienda che ha alle spalle un paio di clienti. Le piccole imprese hanno bisogno di fare dei tagli sulle loro liste clienti, per cercare di snellire i bilanci.

La maggior parte dei vostri migliori clienti saprà ricercare i vostri servizi se mostrate selettività nel vostro portafoglio clienti.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*