Che ferro da stiro utilizzare COMMENTA  

Che ferro da stiro utilizzare COMMENTA  

come-stirare-senza-stancarsi_e0e409ed9cd82c1673ad0ac56ad2a3ac

Se si fa un giro nel reparto dei piccoli elettrodomestici di un centro commerciale, si noterà che esistono moltissimi ferri da stiro diversi. Come fare a scegliere quando se ne deve acquistare uno?

La prima grande differenza esistente è tra i ferri da stiro a secco e quelli a vapore. In realtà in casa la tipologia più utilizzata è la seconda. I primi, che non hanno caldaia e sono piccoli e compatti, ma non garantiscono la stessa qualità di stiratura, si usano prevalentemente per viaggi o seconde case.

Il ferro da stiro a vapore è invece munito di caldaia: le due opzioni in questo caso sono la caldaia esterna o quella interna. La scelta può essere dettata dallo spazio a disposizione e dal budget di cui si dispone.


I ferri con caldaia esterna infatti sono molto più efficaci, stirano più velocemente e bene, ma costano anche di più e hanno un ingombro maggiore.


In commercio si possono poi trovare molte altre varianti, come le differenze di materiale con cui è fatta la piastra, o la funzione di autospegnimento. Queste possono essere valutate caso per caso in base alle proprie esigenze.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*