Che lingua si parla a Cuba

Guide

Che lingua si parla a Cuba

Lo spagnolo è la lingua ufficiale di Cuba. Gli spagnoli presto cominciarono ad importare schiavi africani, soprattutto dalla Guinea, Congo e Nigeria, e questi schiavi hanno portato i loro dialetti africani.
Lo spagnolo di Cuba, è un po’ diverso dalla versione parlata in Spagna, con alcune variazioni nella pronuncia. Ha molto in comune con le forme venezuelani e colombiani, e soprattutto con il tipo di spagnolo comunemente parlato nelle Canarie. Tra il 19° e il 20° secolo, ci fu la migrazione dalle Isole Canarie a Cuba, e questo ha portato l’influenza dell’accento delle Canarie.

Creolo
L’arrivo di un gran numero di immigrati haitiani, all’inizio del 19° secolo ha portato nella lingua creola, una miscela di dialetti europei e africani. In principio, gli immigrati haitiani, che sono stati portati a lavorare nelle piantagioni di canna da zucchero erano vittima di una discriminazione grave e avevano difficoltà a mantenere l’identità etnica o linguistica.

Dopo il 1959, tuttavia, questi immigrati hanno avuto più diritti, tra cui la libertà di sviluppare la lingua creola. Di conseguenza, questo linguaggio è la seconda lingua più parlata.

Inglese
L’inglese sta diventando sempre più popolare. Le vecchie generazioni di cubani, però, sono meno propensi a parlare inglese, in modo da essere sicuri di migliorare le tue conoscenze di spagnolo se avete intenzione di viaggiare in tutta Cuba.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*