Chi è Charles Manson COMMENTA  

Chi è Charles Manson COMMENTA  

Charles Manson è divenuto famoso in tutto il mondo per essere il mandante di uno degli omicidi più sanguinosi ed efferati degli ultimi anni: infatti, nel 1969, penetrò nella villa di Los Angeles abitata dal noto regista Roman Polanski e uccise senza nessuna pietà la moglie, Sharon Tate, accoltellando la giovane donna incinta e tutti i presenti. Un gesto “simbolico”, contro quella ricca società che l’aveva sempre rifiutato come un reietto.


Molti danno la colpa di questi gesti all’infanzia difficile subita da Manson: figlio di una prostituta, venne trascinato dalla madre lungo i suoi infiniti spostamenti in motel di ogni genere, costretto al via vai continuo di uomini e alla vita sregolata della sua famiglia mancata.

Colpevole, già in giovanissima età, di crimini come furti d’auto e rapine, venne affidato ad un istituto di correzione, con scarsi risultati. Avvicinatosi al mondo hippy, la sua ideologia distorta è sfociata nella violenza più assoluta.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*