Chi è fotografa Jane Brown COMMENTA  

Chi è fotografa Jane Brown COMMENTA  

jane brownJane Hope Brown era una fotografa inglese nata ad Eastnor, nell’Herefordshire, il 13 marzo 1925 e morta lo scorso 21 dicembre all’età di 89 anni. Il giorno in cui pubblicò la sua prima foto sullo storico giornale della domenica britannico, the Observer, comincia la lunga storia di Jane come fotografa universalmente amata e apprezzata.

Dal 1949, Jane ha offerto al suo pubblico un’impressionante varietà di ritratti di politici, reali, star del cinema, registi, scrittori, comici, ballerini, atleti, vescovi, modelli, suore, ma anche gente comune come venditori di cipolle, bambini e senza tetto. Jane osservava tutti questi soggetti con lo stesso sguardo pieno di rispetto, curiosità e amore. I lavori di Jane sono immediatamente riconoscibili, soprattutto per i ritratti penetranti che ha colto negli ultimi 50 anni. Dal 1980, la National Portrait Gallery ha ospitato una mostra dei suoi principali ritratti e sono state pubblicate ben sette collezioni delle sue fotografie. Le fotografie di Jane rispecchiano il suo modo di essere: era discreta, scaltra e lavorava sempre sfruttando la luce che c’era, spesso scattando foto in bianco e nero e senza assistenti. Nel 1985 è stata nominata Membro dell’ordine dell’Impero Britannico e nel 1995 Commendatore dell’ordine dell’Impero Britannico.

Ricordandola in occasione della sua scomparsa, il fotografo e regista Lord Snowdon l’ha descritta come “una sorta di Cartier-Bresson inglese” che ha prodotto “fotografia ai massimi livelli.

Non adottava trucchi o stratagemmi, faceva semplice e onesta documentazione, ma con un occhio scaltro e intellettuale”.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*