Chi è Francesco Mele?

Musica

Chi è Francesco Mele?

bianca balti

Chi è Francesco Mele? Il leader del gruppo dei Cats, un gruppo punk-rock ed è stato per tre anni fidanzato con Bianca Balti.

Chi è Francesco Mele? Innanzitutto diciamo che è il cantante e il leader dei Cats, viene da Olbia ed è stato dal dal 2011 al 2014 fidanzato con Bianca Balti, tanto che si diceva che lui l’ avesse ingravidata, invece abbiamo scoperto che il padre di sua figlia Mia si chiama Mettew Rae, creativo americano, che Bianca ha portato all’altare il primo Agosto in California.

I Cats: la nuova band di Francesco Mele

Di cosa parliamo, quando parliamo dei Cats? “Raccontiamo di musica scritta, suonata e arrangiata senza badare troppo alle ultime tendenze del momento e senza stare tanto a pensare a quale arrangiamento tipico del pop melodico ci potrebbe far finire sulla Tv e nelle radio italiane, o in una classifica internazionale a fianco dei più popolari artisti internazionali.” Parla senza mezzi termini Francesco Mele quando racconta della sua nuova band, I Cats . Parla di queste cose da un aereo in volo per New York.

E non si può capire l’importanza dell’opera di questo quintetto se non si parte dalla vocazione internazionale della sua musica.

L’album d’esordio di Francesco e degli altri membri, è Don’t mess tryin, secondo lui quattro tra i migliori musicisti in circolazione nell’ambiente underground rock internazionale, nasce da un viaggio intrapreso con il febbrile impulso di accumulare esperienze e suoni per poi rielaborarli e farli esplodere in sensazioni roventi rock e punk. Un viaggio che ha portato i Cats fino ad Andy Rourke, bassista dei mitici The Smiths. Francesco Mele oltre che a essere fan della band, è stata anche guest star in un suo concerto. “Ero a cena nell’ East Village a New York con la mia signora Bianca Balti (allora nel 2011 stavano insieme) ; quel viso noto mi fissava, così mi sono presentato al tavolo di Andy e di sua moglie. Tre giorni dopo ero ospite di Andy al suo programma su East Village Radio con in mano un mio demo, il primo dei Cats.

Dopo due ascolti in cuffia Mr. Rourke ha deciso di suonare due nostre canzoni introducendoci al suo pubblico”.

Strumenti che possiede Francesco Mele

Iniziamo subito con la chitarra. Possiede una stupenda Fender Telecaster giapponese dell’86. Il manico è un pezzo unico in acero, 21 tasti, mentre il corpo è in ontano.
Negli anni ha modificato più volte i pickup, quello al manico prima con un pickup per strato “standard” per poi passare al definitivo Fender lace sensor gold a causa della strato Eric Clapton signature di quel periodo, gli anni novanta.

Dopo è passato a cercare il suono “giusto” per il pickup al ponte. Il primo step è stato un Seymour Duncan Little ’59, un minihumbucker che potrebbe avere i numeri giusti, ma non per lui. La configurazione splittata non reggeva il volume col pickup al manico e doppio, cioè come humbucker, proprio non gli piaceva.
Di recente, dopo aver provato dei pickup di un suo amico, ha incontrato Luca Villani che gli ha montato uno dei suoi pickup ISPIRA della serie Pinto, un single coil dal sapore Fender telecaster original, con più volume e dinamica.

L’ultimo amplificatore è un Peavey Valve King 112, un valvolare in classe A/B con emulatore per la classe A.
Dal momento che la distorsione spinge troppo a breve la modificherà per cambiare alcuni componenti ed avere una regolazione del gain più fine.

Nel frattempo l’ha diviso costruendosi una scatola rivestita che adesso ospita la testata, mentre la cassa per ora rimane l’originale. In questo modo può spostare il suo ampli con più facilità.

Speriamo che con questo tipo di strumentazione, la sua band di artisti eccezionali possa trionfare nel mondo del rock-punk anche senza l’ aiuto di Bianca Balti.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

rap
Musica

Come promuovere un artista Rap

18 ottobre 2017 di Notizie

La promozione di un artista rap passa attraverso varie fasi: dall’audizione con il promotore fino alle prime esibizioni e all’incisione del mix tape.